Pane ai semi vari e riso alle carote

Ieri sera ho fatto questo pane con la macchina del pane, 3 ore e 13 minuti tra lavorazione, lievitazione e cottura, e il risultato è questo:

Non male, vero?
Ho usato la ricetta del libricino della macchina che prevede l’aggiunta di semi di girasole, papavero e sesamo.
Come farine ho usato 200 g di una farina bio del mulino Conti (me pare!) e 150 g di manitoba.
Ah quante soddisfazioni che mi da sta macchinetta!!!

Veniamo ora al riso alle carote.
Quetsa è già la seconda volta che in una settimana mangiamo riso, del resto il marito è padano ed apprezza molto il riso! Lunedì abbiamo fatto quello con porri e salsiccia, sempre molto buono; ieri invece mi sono cimentata in quello con le carote. Era la prima volta, avevo un mazzo di carote e volevo cominciare a farne fuori qualcuna.

Solito olio e poco burro nell’apposita pentola di rame, poi aggiungo la cipolla e faccio andare pian pianino, quando la cipolla è trasparente ho aggiunto 4 carote grattugiate e le ho fatte stufare un pochino aggiungendo sale e paprika (che alla fine non si sentiva neanche).
Dopo una diecina di minuti ho aggiunto il riso, l’ho fatto tostare un pochino, poi ho aggiunto 1/4 di bicchiere di vino bianco, ho fatto evaporare e poi ho cominciato ad aggiungere come sempre il brodo caldo, un mestolo per volta.
Una volta al dente (che così deve essere il riso!) ho aggiunto qualche cubetto di asiago tanto per mantecare un po’, poi un po’ di pepe prima di servire.
Era un buon riso, ogni tanto si può fare, magari per far fuori le carote, però è lontano anni luce da quello con il radicchio e pure da quello con i porri!
Eccolo qui, immortalato a cottura quasi ultimata:

Pelle matura a chi?

Oggi per pranzo avevo un bel bento box, c’erano due fettine della torta salata di ieri, due fettine di prosciutto crudo, una fettina di pane sciapo e un po’ di agrumi: tre mandarini ed un’arancia bio. Direi che non mi posso lamentare!
Ho mangiato in ufficio e dopo sono andata a fare due passi con la mia collega, siamo andate in erboristeria e abbiamo provato mille e mille profumi che alla fine non ci capisci più niente e ti metti in tasca tutti i cartoncini su cui li spruzzi e poi restano lì per giorni e giorni ed io ogni tanto li tiro fuori e li annuso ed è una cosa che mi piace tantissimo fare!
Insomma gira e rigira ti pare che uscivo da lì senza comprare niente? Esatto! A anfatti mi sono comprata un olio per il corpo nientepopodimenoche all’olio di melograno, perché la tipa mi ha detto che fa bene e si assorbe in fretta che con gli olii ho sempre uno strano rapporto, mi piacciono perché ammorbidiscono la pelle molto più di una crema, ma poi lasciano quella sensazione di unticcio che non sopporto, soprattutto d’estate!
Comunque dicevo che poi ho letto sulla scatolina e sai che dice? “Grazie a questo olio rigenerante la PELLE MATURA ritrova elasticità e compattezza”… la pelle matura… che tristezza. La mia pelle comunque non è matura, sarà adulta, come me, ma non certo matura, come cacchio si permettono questi qui?
Vabbè, forse non sanno con chi hanno a che fare, non sanno che ho fatto un patto con il diavolo!
A parte l’olio per la pelle matura ho comprato anche dei semi di girasole per fare il pane. Mi piacciono molto i pani con i semini dentro, sia pani bianchi che integrali, infatti una cosa che apprezzo molto del nord europa sono proprio queste grandi varietà di pani con farine diverse, con i semi dentro, e invece qui sono una rarità, per cui stasera se torno presto me lo faccio da me con la macchina del pane e ci aggiungo semi di papavero, sesamo e girasole!

Me.

Anna

if (WIDGETBOX) WIDGETBOX.renderWidget('a43f024f-922c-44e3-a835-2fde72bcb167');Get the Baby & Pregnancy Countdown Ticker widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
agosto: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Sono passati da qui

  • 11,217 lettori

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad 1 altro follower