Sò tornata!

Ri-eccomi sotto il torrido solleone romano!
Posso dire che il passaggio val gardena->roma è stato piuttosto traumatico? Lo dico!
Posso dire che ho appena fatto un casino con lo smalto nuovo e che solo dopo averlo fatto sono andata a cercare il solvente e mi sono accorta che non c’è? Posso dire che mi toccherà uscire con ‘ste unghie improponibili?
Vabbè mò non è che tutti stanno a guardà le mie unghie, però insomma, che schifezza.
Direi che come come post di ritorno al blog non è niente male, nevvero?
Che volete notizie della pancia? Cresce cresce, ma per via dello speck, dei wurstel, degli strudel, dei canederli e di tutto quel pane coi semini che ho magnato per due settimane! Alla fine infatti invece di stare una settiman lì  e una al mare, ho preferito stare lì 15 giorni, si stava bene e non faceva quel caldo allucinante, poi non c’è sabbia, non è che all’una devi risalire su una macchina infuocata e cose del genere, che temevo molto. Gualty, povera vittima, è stato trascinato con una sottile moral suasion a raggiungermi per la seconda settimana! Ma siamo stati bene, vero tesoruccio???

Tornando alla pancia… miiii che ansie, non potete capire, quando ho la nausea sto male, quando non ce l’ho ho paura che sia successo qualcosa, stessa cosa per il dolore al seno, se magari per un giorno non ce l’ho mi preoccupo…insomma la vita della ragazzanonpiùgiovanissimaincinta non è affatto facile, dunque compagne: AFFRETTATEVI!
Non vi fate paranoie tipo: adesso ho un lavoro precario, se rimango incinta non troverò mai più nessun lavoro, perchè tanto magari poi vi capita che il 31 maggio vi scade il contratto e il 15 giugno vi accorgete di essere incinta, CHIARO? E chi deve capire, capisca! Per le altre… congelate gli ovuli, possono sempre servire!
Ammazza quante cazzate oggi, sarà il caldo, effettivamente stò a fà a colla, per citare le due coatte più in voga del momento!
Ed ora, per finire, un po’ di proposte di nomi, ok?
FEMMINA (cioè quello che è!) Allora, io ne avrei tanti, Gualty uno solo Anna, e quindi sarà Anna, non che mi dispiaccia, anzi, me sò pure messa a rilegge Anna Karenina, però io lascio sempre delle porte aperte, lui invece una volta che una decisione è presa e ci soddisfa, basta, non cerca più!
Ora che ci penso è rassicurante no? Vuol dire che non cercherà una ventenne bionda quando io quest’inverno sarò in versione balena, noo?
Vabbè comunque a me piace anche: Matilde, Agnese, Iris, Teresa.
MASCHIO: non abbiamo ancora deciso (anche perchè sarà femmina!) a me piace Giacomo, Marco, Pietro, Giovanni e poco altro. Che ne dite?

Ultimissima cosa volevo segnalarvi un blog che mi fa ammazzare dalle risate:
http://www.machedavvero.it/ , leggetevelo dall’inizio perchè è davvero divertente!
Ora me ne vado a comprare qualcosa per riparare allo schifo che ho sulle unghie… potrei mettermi dei guantini bianchi, quelli carini di cotone che portano le giapponesi… ma guarda caso non li ho, ho solo quelli di lana e indossarli non mi sembra una buona tecnica per passare inosservata!
Domani parliamo di amniocentesi e di come sia necessario prenotarla il giorno stesso del test di gravidanza, altrimenti ve la fate a pagamento, naturalmente suuuuu Ri-educational channel!

Nella foto il piatto simbolo delle mie vacanze, per obbedire alla ginecologa e al suo: NON MANGIARE SCHIFEZZE!
So far, so good!

Annunci

Il ritorno… e la settimana di volontariato.

Ciaooooooooooo

Sono tornata a casa sabato mattina alle 8.25 a.m. dopo un lunghissimo viaggio con scalo a New York! Sono ancora rinco, stanotte non sono riuscita a dormire… ho fatto colazione alle 5 per disperazione, poi alle 7 mi sono addormentata… fino alle 13, quando in tutta fretta, sono andata al lavoro… che giornatina!
Vi state domandando come mai vado al lavoro???  Non mi era scaduto il contratto? Esatto, ma qui, i geni del male hanno pensato bene di farmi RECUPERARE i giorni di vacanza…  volevano addirittura mandarmi a bruxelles per una settimana… a gratissse… ma che siete matti? Al peggio non c’è limite… quando lavori sabato e domenica di fila per settimane nessuno ti dice nulla, se provi ad andare in vacanza…ZAC, ti puniscono, e con che modi poi…

“Cara Giulia,

non ho ancora ricevuto alcuna email con la tua conferma o meno per xxxxxxxxxx di Bruxelles (nonostante mi avessi detto che mi avresti scritto ieri…).

Come già ti ho accennato, la partenza sarebbe lunedì 14 giugno con ritorno venerdì 18 giugno, in più ci sarebbero i due giorni della settimana precedente (che potrebbero essere giovedì 10 e venerdì 11).

Ho bisogno di una risposta il più presto possibile per poter acquistare i voli e prenotare gli alberghi.”

Carina no?

Poi, per aggiungere peggio al peggio in coda ad un’altra email dice:
“Inoltre ci sarebbero altri 2 giorni da recuperare.”
Ma che sei scema? Me stai a fà le pulci a due dannatissimi giorni? Io non ho parole, è gente infelice, non c’è altra spiegazione!
Comunque le cose stanno così, e così qusta settimana starò in ufficio… non ho neanche voglia di rispondere, di obbiettare, faccio sta settimana di volontariato e pace.
Meno male che è finita perchè potevo fare una strage e far fuori tutti questi fenomenali fenomeni dei miei ex datori di lavoro. Bhà. Non avrei fatto un soldo di danno. Giuro, è così, non è polemica.

Ho un sacchissimo di cose da raccontare, il viaggio, e poi Sandro che mi ha scritto da Londra e io gli ho detto: “Sì, sì, proviamoci”, ed ora ho l’ansia… e non è che l’inizio, paurissima! Dopo vi racconto bene in un post dedicato all’affaire London2012.

Il viaggio è andato bene, benissimo!
La California è FANTASTICA, andateci, prendete una macchina e girate, più sono desolati i posti e meglio è!
Mangiate le ciliegie, gli avocados, gli hamburgher e le patatine fritte (la dieta comincia OGGI!), godetevi l’america perchè è una figata, dedicate poco tempo alle città e molto di più alla natura, alle miglia da percorrere, alle nuvole, ai pick up guidati da americani con il berrettino!


euro ai minimi storici…

… e mi sembra giusto! Visto che stiamo per partire per la California è anche giusto perdere un po’ di soldi con il cambio, che fico!
E comunque devo ancora fare un sacco di cose, tipo decidere cosa portarmi, comprare le ultime cosette, fare sta benedetta assicurazione sanitaria, e altre amenità pre partenza!
Nel frattempo sono qui al Grand Slam di Beach Volley che lavoro nell’ormai familiare ufficetto, tutto procede super tranquillo, oggi c’è anche il sole, ma pare che non durerà e che domani tornino fulmini e saette, che gioia!

Stavo dando un’oocchiata alle temperature della California… mica fa così calduccio… a Monterey andiamo dagli 8° ai 14°, però con il sole, che mi sembra già una gran cosa!
Non vedo l’ora di partire, di prendermi almeno una pausa da tutta questa ansia che mi ha accompagnata in questo ultimo anno.
Venerdì sono tornata a casa in lacrime, ero completamente frustrata e avvilita, non mi sembra di essermi mai sentita così poco considerata, quasi fossi un peso, è una prospettuva del cazzo la loro, basta pensare che quando lavori 12 ore anche sabato e domenica, nessuno si sente in dovere di dirti nulla, tipo grazie, o tipo recupera queste ora, quando vuoi; invece quando ti capita di fare turni da 6 ore, magari di venerdì pomeriggio, loro ti chiamano per dirti di passare in ufficio che devono “parlarti”, e ti accorgi che devono dirti due cazzate che potevano benissimo dirti al telefono, e che tu tra l’altro già sapevi.
Questo mi fa incazzare, il non avere rispetto del MIO TEMPO, mi sento come se mi stessere scippando ogni volta una fetta di vita, ed in cambio, a parte i soldi, non ottengo nulla, nessuna soddisfazione, nessuna considerazione, nessun segno di stima, di apprezzamento. é orribile sentirsi così, dare il massimo, impegnarsi, mangiare merda e non avere nulla in cambio, anzi al contrario, sentire solo lamentele, alcune in faccia (poche… sono anche piuttosto vigliacchetti!) e la maggior parte per vie traverse, oppure sottintese in qualche mail. Che poi mi chiedo, ma se sei scontento di me, cazzo, affrontami, sei il capo! Chiamami e dimmi cosa c’è che non va! E invece no, e alla fine la gente si logora, si demotiva, cosa pensano che sia successo a C.? Perchè non ha più voglia di farsi un culo così? Perchè è sempre stato trattato come uno zerbino, mai ringraziato, mai apprezzato, anzi!
Alla fine per forza che uno non si sente più nel gruppo e appena può si defila. Assumere L. e lasciare C. senza contratto è stata una mossa del cazzo, eppure non se ne sono manco accorti! Che merda di situazione.
Ecco… dopo questa disamina ho accumulato una giusta motivazione per mettermi a cercare un altro lavoro.
Anche se la prospettiva mi spaventa non poco.
Un passo alla volta.
Basta avere le giuste scarpe… e infatti voglio delle tiger nuove!!!

In ufficio.

Ma che gioia tornare in questo ufficio dove regna questo clima così rilassato, così amichevole, mi era quasi mancata questa atmosfera tesa, questo silenzio così silenzioso!
Immagino anche già i commenti di ieri degli ultracorpi sulla mia assenza… ma sto imparando a fregarmene, del resto quando si lavora sabato e domenica mi pare che nessuno abbia nulla da commentare!

Oggi comunque voglio mandare almeno due cv per due posizioni che sembrano  interessanti…mica posso pensare di fare le ragnatele in sto posto! Sai che tristezza.. se poi C. riuscirà alla fine ad andarsene io mica posso restare qui senza amici! Oddio non ci voglio pensare!

Tornando agli ultracorpi voglio inserire qualche frase della famosa email che tanto mi ha fatto incazzare… ditemi voi se è PACIFICA!

Purtroppo questo scambio di email è una perdita di tempo per tutti, non riesco mai a dedicarmi con costanza alle cose che mi ero prefissato di fare  perché bisogna sempre star dietro a mille cose…domani mattina, ad esempio,  vado al *******, hanno problemi col PC e gli porto un minimo di plastiche e laccetti (200 e 200 per aggiornare i conti di C.) …

Mi dispiace per i malumori ma gli scenari e le esigenze cambiano di continuo quando si lavora per eventi e non mai possibile pianificarle in anticipo, tant’è che io mi ritrovo spesso a lavorare la sera in ufficio o a casa e quando c’è una scadenza faccio anche le 4 di notte (anche perché durante il giorno magari perdo tempo a ricordare alle persone di fare cose ovvie che per qualche motivo non sono ancora state fatte …).

Non ce l’ha con me, vero?
Infatti, saputo del mio scazzo mi ha risposto:
A.  mi ha detto che ti sei offesa per la mia email e che ritieni che io, in qualche modo ce l’abbia con te.

Mi dispiace e una volta per tutte, lo scrivo, non ho nulla in particolare contro di te.

Tra l’altro nella mia email mi scusavo anche per mie eventuali dimenticanze in fatto di informazioni che non arrivano e non ci trovavo nulla di offensivo, ma le parole sono opinabili e non voglio parlare dell’email, per fortuna i fatti lo sono meno.

Ti informo, ad esempio, che ti ho sempre appoggiato tutte le volte che A. mi ha chiesto un parere circa i rinnovi dei tuoi contratti a progetto. Il resto sono chiacchiere.

Il resto sono solo chiacchiere. Bhà. Alla fine sembra che sono io che devo sempre ringraziare.

Eccheccazzo parte seconda.

Mi spiace dover constatare che è vero che al peggio non c’è mai fine.
Ieri ero incazzatissima, oggi lo sono di più.
Non so cosa sia successo ma direi che anche alcuni che credevo che fossero dalla mia parte oggi APPARENTEMENTE mi hanno incetriolata pure loro. Dico apparentemente perchè non ho ancora avuto modo di parlarci e quindi sono io che ho capito male. Vedremo.
Alla fine di questa lunga storia io devo aprire il centro tutti i giorni alle 8 e andarmene alle 17. Domenica volevo stare a casa ma L. si è dimenticato di ricordarlo a S, si è però ricordato di dirgli che lui domenica non potrà esserci, dopo che oggi viene alle 19 e si ferma fino all’1.
Io so che non è colpa sua, ma mi girano le scatole lo stesso, mi sento davvero incetriolata e tutta questa rabbia mi fa malissimo, mi sveglio pensando a questi cazzi di turni alle 5 del mattino e poi non mi riaddormento più… con la conseguenza che muoio di sonno tutto il giorno, arrivo a casa e crollo sul divano.
Io però domenica cazzarola voglio stare a casa, vediamo come va a finire.

Me.

Anna

if (WIDGETBOX) WIDGETBOX.renderWidget('a43f024f-922c-44e3-a835-2fde72bcb167');Get the Baby & Pregnancy Countdown Ticker widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
dicembre: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Sono passati da qui

  • 11,315 lettori

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad 1 altro follower