3 settembre.

Eccomi qui, oggi è un altro giorno di quelli che dovrebbero passare in fretta, in frettissima… alle 16 ho un’ecografia dove si vedrà, FORSE, se è maschio o femmina, in realtà la cosa più importante è che si potrà cominciare a vedere se è sano. Ho ragione ad essere un po’ in ansia no? Tanto più che io questo tipo di ecografia non la volevo fare perchè dà dei risultati PROBABILISTICI, cioè loro confrontano alcune misure del bambino con la media delle misure che hanno i bambini con mamme della mia età e poi ti dicono da quanto si discostano e in base a questo ti dicono: hai che ne so 1 possibilità su 250 di avere un bambino con queste patologie, oppure hai 1 possibilità su 12500, e così via. Poi se questa possibilità è alta allora ti consigliano di fare esami più invasivi… bello no?
Io ho cercato un po’ in rete ed ho visto che porca miseria ci sono bambini sanissimi che avevano misure sballate e naturalmente viceversa, allora che cavolo, abbandoniamo sti esami, se uno vuole lasciare tutto al caso non si fa tutti sti esami, ma se uno vuole sapere come sta il bambino è proprio perchè il discorso delle probabilità non è sufficiente. Vabbè comunque la mia ginecologa me l’ha consigliato e alla fine ho ceduto, però sono contraria, sia chiaro!
Per fortuna poi la settimana prossima ho l’amiocentesi e quella mi darà risultati CERTI, almeno per le patologie che indaga.
Ecco come sto… piena d’ansia, e così fino alle 16. Poi adesso c’è un sacco di gente che conosco che è incinta e tutte sono più avanti di me e tutte mi dicono che va tutto bene, tutti sti bambini stanno in ottima salute, il che è bellissimo, però… sarò mica io l’unica che… BASTA, non voglio portarmi sfiga da sola!
Insomma devo cercare di arrivare mentalmente SANA alle 16 di oggi… non sarà facile! Devo ricordarmi, la prossima volta che vado dalla gine, di chiederle che cosa posso prendere per l’ansia, l’agitazione che a volte si impossessa di me!

Ma lo sapete che l’altro giorno ho comprato due paia di pantaloni premaman??? Che ridere! Un paio sono jeans, tutto sommato non sono male, sono scuri, come piacciono a me e hanno questa fascia elastica di cotone blu al posto di zip e bottone, davvero supersexy. Però sono comodissimi, io negli ultimi giorni mi ostinavo a mettere i miei jeans che mi entravano solo perchè sono a vita bassa, e quindi finchè ero in piedi tutto bene, ma una volta che mi siedo, tipo in macchina…una tortura per cui dovevo slacciare sia il bottone che la zip, e soprattutto dovevo ricordarmi di richiudere tutto PRIMA di uscire dalla macchina. Adesso invece va molto meglio, posso uscire di casa come una persona normale, e poi la pancetta sta crescendo e non sembro più una panzona, si vede che sono incinta!
Sto anche molto meglio fisicamente, mi sento più leggera (!), non che prima stessi male, era un disagio, un malessere latente, mi sentivo un po’ oppressa (che fossero i jeans stretti?), adesso invece sto moooolto meglio!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Me.

Anna

if (WIDGETBOX) WIDGETBOX.renderWidget('a43f024f-922c-44e3-a835-2fde72bcb167');Get the Baby & Pregnancy Countdown Ticker widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
settembre: 2010
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Sono passati da qui

  • 11,053 lettori

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad 1 altro follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: